Dal 2002 al 2011
sono state organizzate gite di 2 giorni sulla neve in sempre differenti località sciistiche con ottima partecipazione di famiglie con bambini e ragazzi:

Moena, Bormio, Anterselva, Andalo, Pinzolo, Ponte di Legno, Folgaria, Champorcher; si è interrotto nel 2012 per insufficienti adesioni alla gita organizzata a Gressoney la Trinitè…. speriamo in futuro di poter riprendere.

 

inoltre nel mese di maggio si sono visitati diversi santuari e luoghi di culto, dedicando l’intero pomeriggio di un giorno infrasettimanale: l’abbazia Olivetana di Rodengo Saiano (Bs), il santuario di Grazie a Mantova, la Certosa di Pavia, Chiaravalle della Colomba a Piacenza e l’Abbazia di Chiaravalle a Milano, il santuario della Cornabusa (Bg), il Duomo di Milano. Per l’anno 2013, il 29 maggio è stata effettuata la visita alla Cattedrale di Bergamo;


Negli anni 2003, 2004, 2005 e 2008
sono stati realizzati dei calendari arricchiti con fotografie di persone e luoghi del paese accompagnati da poesie dialettali composte dai bravissimi poeti santostefanesi; 

 

Il Quartiere attraverso il Comitato di quartiere ha sempre aderito alla manifestazione voluta dalla S.C.S di Crema denominata “Rifiutando”, contribuendo alla pulizia delle vie e piazze del quartiere;

 

Sono state organizzate diverse manifestazioni in piazza della Chiesa: spettacoli di burattini, concerti e balli, commedie dialettali, giochi di carte, cene e pizzate.

Anno 2018

Abbandono dei rifiuti: Sono stati segnalati alcuni casi di abbandono di rifiuti di vario genere (sacchi ricolmi di immondizia, perfino materiale edile) ai margini delle strade, lungo il canale, la ferrovia e i cigli dei fossi. Il Comitato provvederà a segnalare all’Amministrazione comunale questi atti di mancanza di senso civico in modo che vengano presi i provvedimenti più opportuni.

Rapporti con il Comune di Crema – Via del Fante: Si è pensato di intensificare la pressione sul Comune di Crema per la riqualificazione e messa in sicurezza di via del Fante (fondo stradale, argini, illuminazione), premesso che se anche, come è previsto entro il 2019 a cura del Tennis Club, dovesse essere sistemato un ulteriore tratto fino ad arrivare alla Cascina del Fante, rimarrebbe da intervenire sul tratto più pericoloso, cioè quello che da passaggio a livello giunge alla cascina stessa.

Desideriamo un vostro parere da sottoporre al Comune in merito all’utilizzo della via, esprimendo la vostra preferenza con una crocetta, scegliendo tra le tre soluzioni (rispondere per mail o lasciare la risposta nella cassetta della posta sulla piazza della Chiesa di fianco alla bacheca del Comitato):

(  ) Divieto di accesso dalla via Picco per i residenti oltre il civico 8 (attuale soluzione)

(  ) Doppio senso di marcia con opportuni interventi di ampliamento della sede stradale

(  ) Utilizzo come ciclo-pedonale  nel tratto dal passaggio a livello a via Picco, escluso i frontalieri

(  ) Altra proposta…

Altre attività

Crema - CR